Omniscient Reader’s Viewpoint – Capitolo 6

Episodio 2 – Protagonista (1)

La metropolitana si fermò circa a metà del ponte Dongho.

“Oh mio Dio…”

Diversi sopravvissuti si alzarono e osservarono la scena all’esterno che si parava dinanzi ai loro occhi. Seul in rovina ed edifici crollati. Mostri che ricordavano serpenti giganti stavano mangiando i rottami di un jet da combattimento che si era schiantato nel fiume Han.

“C-che diavolo…!”

Li riconobbi subito. Erano ittiosauri. Una creatura che veniva comunemente chiamata serpente marino. Successivamente sarebbe stato classificato come un mostro di grado 7 nel mondo di “Ways of Survival”.

Uno degli ittiosauri guardò nella nostra direzione.

“U-Uwaaah! Sta venendo qui!”

La gente urlava di paura. Ma io guardavo con apatia l’ittiosauro che si avvicinava. Quegli esseri non potevano rappresentare una minaccia.

Kurururung!

L’ittiosauro girò intorno al fondo del ponte Dongho e svanì in una bolla d’aria.

Nel mondo di “Ways of Survival”, gli “scenari” avevano la precedenza su qualsiasi altra cosa. Finché eravamo protetti dallo scenario, non avremmo avuto a che fare con questi mostri nell’immediato. Almeno per ora.

[L’elargizione del pagamento è in ritardo a causa di un imprevisto controllo dello scenario. Attendere, prego.]

La ricompensa di completamento sarebbe dovuta arrivare in quel momento, ma al suo posto un messaggio di errore fluttuava in aria.

Probabilmente ero io la causa. Guardai il corpo di Kim Namwoon, a cui era rimasto solo il torso.

Secondo l’originale andamento di “Ways of Survival”, Kim Namwoon avrebbe ucciso la maggior parte delle persone su questo vagone e poi avrebbe proseguito allo scenario successivo. Ma io lo avevo fermato.

Se i miei ragionamenti erano corretti, alcuni sarebbero stati arrabbiati per la morte di Kim Namwoon. Non quaggiù, però. Nel cielo sopra di noi.

[A causa della morte del personaggio “Kim Namwoon”, due costellazioni mostrano una certa ostilità nei tuoi confronti.]

Costellazioni. Erano esseri misteriosi in “Ways of Survival”. Si sedevano a guardare dalle nebulose lontane ed erano le menti dietro questa tragedia.

Quando apparve la notifica delle preferenze delle costellazioni, mi resi conto che si stava iniziando a fare sul serio.

Era divertente. Il giorno prima, le nostre posizioni erano invertite. Adesso, erano loro che mi guardavano.

[Alcune costellazioni ammirano il tuo scenario.]

[Le costellazioni ti hanno sponsorizzato con 500 monete.]

Se c’erano costellazioni a cui non piacevo, ce ne sarebbero state altre a cui invece ero simpatico. Ad ogni modo era una situazione scomoda. Tuttavia non potevo fare nulla per loro, al momento. Era il mio turno di essere un giullare per il loro intrattenimento.

Raccolsi il coltellino svizzero di Kim Namwoon da terra e pensai: ‘Sentitevi liberi di guardare. Finirete per pagare la quota di ammissione con le vostre vite.’

“… Dokja? Stai bene?”

Guardai in alto e vidi il viso di Yoo Sangah. Le sue spalle erano cedevoli. Il sangue le copriva la camicetta bianca e le calze erano arrotolate disordinatamente. Non era più la Yoo Sangah che conoscevo.

Le tenni la mano e le dissi: “Mi dispiace. Non sono riuscito a salvare quella signora.”

Guardai il corpo dell’anziana donna, a cui mancava la testa. Non conoscevo nemmeno il suo nome. In futuro, molte persone sarebbero morte in questo modo.

Yoo Sangah mi guardò con uno sguardo complicato da interpretare.

“Dokja, come fai ad essere così…”

“Che cosa?”

“Ah, no, non è niente. Piuttosto… Grazie.”

“Che intendi?”

“Ecco, io…”

Ripensai tardivamente a ciò che era successo prima. Avevo lanciato la gabbia in direzione di Yoo Sangah. Sapevo cosa stava pensando.

“È stata solo una coincidenza. Non succederà un’altra volta.”

“Ah…”

Yoo Sangah annuì in silenzio. Non conosceva la verità, ma era intelligente. Aveva capito cosa intendessi. Per una mia scelta, qualcuno era sopravvissuto e qualcun altro era morto. Non importava chi fosse sopravvissuto, non meritavo un ringraziamento.

[Wow, affascinante.]

Il dokkaebi apparve dal nulla.

[Cosa diavolo è successo qui? Stavo dando un’occhiata alle altre carrozze, e al mio ritorno guarda cosa trovo…]

C’era un misto di gioia e sorpresa sul viso del dokkaebi. Stelle scintillanti fluttuavano sopra la sua testa.

Contai il numero di stelle. Uno, due, tre… Venti, ventuno. Ventuno in totale. Era ovvio che fosse così felice.

[In 21 si sono connessi al mio canale… Ahah, non è grandioso? Cielo, grazie per la vostra sponsorizzazione, Costellazioni! Ahah! Ehi, voi! Avete dimostrato adeguatamente il vostro valore?]

Il numero di stelle indicava la quantità di costellazioni collegate al canale.

21 non era molto, ma era un buon risultato per un dokkaebi agli inizi.

[Oh, sembra che il numero di sopravvissuti sia piuttosto alto. Inoltre, il tizio nella carrozza di fianco era un pazzo… Sembra che le cose siano piuttosto interessanti, oggi.]

Il dokkaebi manipolò qualcosa nell’aria. Un attimo dopo, apparve un elenco di sopravvissuti.

[Sopravvissuti del treno numero 3434 a Bulgwang, vagone 3807: Kim Dokja, Lee Hyunsung, Yoo Sangah, Han Myungoh e Lee Gilyoung. Un totale di cinque sopravvissuti.]

Cinque persone. Ne erano sopravvissute più di quanto pensassi. Guardai i loro volti uno per uno.

Lee Hyunsung aveva un buon fisico ed eccellenti riflessi, quindi era ovvio che sarebbe sopravvissuto. Me lo aspettavo persino da Yoo Sangah, in una certa misura.

Inoltre, Lee Gilyoung. Se la mia ipotesi era corretta, “Lee Gilyoung” era il nome del ragazzino in piedi accanto a me. Il liquido della cavalletta da lui schiacciata era ancora sulle sue mani. Era la stessa cavalletta che gli avevo dato io.

Il bambino stava guardando sua madre, oramai un corpo senza testa. La madre lo aveva abbandonato per partecipare al linciaggio della vecchia. Lui aveva osservato l’intera scena dall’inizio alla fine.

Esitai un attimo, prima di toccare la spalla del ragazzo. Non lo facevo per sciocca simpatia. Per dirla in modo semplice, era…

Giusto. Ipocrisia.

“Ragazzo.”

Il bambino girò lentamente la testa. Nei suoi occhi potevo vedere la paura della morte, che aveva incontrato sulla sua strada per la prima volta in vita sua.

Istinti inevitabili. Questo ragazzino non era in lutto per la morte di sua madre. Aveva solo paura di morire. Era naturale. Era umano.

“Vuoi vivere?”

Gli occhi del ragazzo vibravano ansiosi. Il suo corpo tremava con una forza a cui non poteva resistere. Poi, a poco a poco, la sua testa si mosse.

“Allora, proseguiamo insieme.”

Lee Gilyoung si mosse lentamente e si avvicinò alle mie gambe. Yoo Sangah mi stava guardando con un’espressione colpita. Avevo involontariamente causato un altro malinteso. In effetti, volevo essere visto. Ma l’obiettivo non era Yoo Sangah.

[Alcune costellazioni sono impressionate dalla tua buona azione.]

[Le costellazioni ti hanno sponsorizzato con 200 monete.]

Non potei fare a meno di pensare che fosse una mossa spregevole. Ma volevo anche vivere.

Considerato quello che stava per succedere, era essenziale attirare l’attenzione delle costellazioni in quel momento.

“A-adesso ci lascerai andare? Non hai ottenuto quello che volevi?”

Han Myungoh, la cui camicia era adesso strappata, gridò da una mezza dozzina di passi di distanza.

Il capo dipartimento Han Myungoh… Un tipo fortunato.

Ma non potei fare a meno di chiedermi… Perché Han Myungoh stava prendendo la metropolitana quando aveva così tanti soldi? Questo era lo stesso uomo che non molto tempo prima, al lavoro, aveva fatto sfoggio di una nuova Mercedes-Benz di classe S.

[Hrmm, lasciarvi andare? Non hai visto quello che c’è fuori? Vuoi davvero andare là in mezzo?]

Il dokkaebi ridacchiò.

[In ogni caso è ammirevole. A dirla tutta non mi aspettavo molto da questa carrozza, ma siete riusciti a superare il primo scenario. Ciò dimostra che anche gli insetti meritano di sopravvivere.]

Le sue parole ci fecero capire la nostra posizione. Forse ai suoi occhi eravamo noi le cavallette.

[Naturalmente, dopo ogni difficoltà dovrebbe esserci una ricompensa. Per aver completato il primo scenario, avete diritto alla sponsorizzazione delle “costellazioni”. Waahhh! Che ne dite? Non siete eccitati? Hmm, vi vedo tutti poco entusiasti. Questa è roba grossa, sapete?]

La reazione degli altri era naturale. Io ero l’unico a sapere cosa significassero “costellazione” o “sponsorizzazione”.

La sponsorizzazione delle costellazioni. Il significato era ovvio. Uno degli eventi chiave di “Ways of Survival”, la “Selezione dello sponsor”, stava per iniziare.

[Hmm, avete tutti espressioni confuse. Cercherò di spiegarmi meglio. In questo momento, siete incredibilmente deboli. Se verrete catapultati così come siete negli scenari che verranno, sarete uccisi da un semplice ratto terrestre, per non parlare di un “kruk”. Ma fortunatamente, ci sono degli esseri fantastici e benevolenti nell’universo che vi compatiscono e vorrebbero sponsorizzavi. Capite cosa sto dicendo?]

Lee Hyunsung non ce la faceva più, quindi aprì bocca.

“Che stai dicendo? Chi sponsorizza chi…?”

[Hmm, mi sembra di stare parlando con dei muri. Non c’è un vecchio detto in Corea del Sud? È meglio vederlo una volta che ascoltarlo cento volte. Quindi sperimentatelo direttamente. Anche se i meno fortunati potrebbero non averne la possibilità… Ahahah!]

Ero teso. Da quel momento in poi, una buona scelta avrebbe potuto rendere più facile la mia sopravvivenza in futuro.

“Dokja? Davanti a me sono apparse improvvisamente due strane opzioni…”

“Anche se me lo chiedi, nemmeno io ne so nulla.”

Naturalmente era una bugia per evitare sospetti. A tal proposito, due possibilità di scelta… Yoo Sangah era stata piuttosto fortunata.

“Scegli pure a sentimento. Consideralo come un test attitudinale.”

“Un test attitudinale…”

“In ogni caso, nessuno di noi conosce a fondo la situazione. Dunque perché non scegliere senza pressioni?”

“Ah, capisco.”

Yoo Sangah chiuse la bocca e iniziò a fissare il vuoto. Era un’espressione profonda, come se avesse incontrato qualcosa di curioso.

Pure gli altri tacquero improvvisamente. Tutti stavano leggendo le opzioni di fronte a loro. Anche io avevo le mie scelte da considerare.

[Selezione sponsor]

-Seleziona il tuo sponsor

-Lo sponsor che sceglierai sarà un tuo forte sostenitore.

  1. Drago Abissale della Fiamma Nera
  2. Giudice Simil-Demoniaca del Fuoco
  3. Cospiratore Segreto
  4. Prigioniero della Fascia d’Oro.

C’erano quattro opzioni di scelta, come in un indovinello. Significava che c’erano quattro costellazioni che volevano trasformarmi nella loro incarnazione.

Quattro scelte non erano poche, considerando che il protagonista di “Ways of Survival” ne aveva ricevute cinque alla sua prima volta.

Le costellazioni non rivelavano mai i loro veri nomi. Pertanto, tutti i contraenti dovevano dedurre l’identità delle costellazioni da parole come “abissale”, “demoniaco” e “giardino”.

Ovviamente, questo indovinello non era nulla per me, in qualità di unico lettore di “Ways of Survival”.

Vediamo…

Primo, il “Drago Abissale della Fiamma Nera”.

Da quanto mi ricordavo, questa costellazione era una potente entità che guidava il gruppo di costellazioni chiamato “Nuvola Nera”. Mi ero dimenticato il suo vero nome, ma sapevo che era molto lungo.

Il vantaggio di questa costellazione era che il contraente poteva ricevere un grande potere d’attacco. Nei primi scenari, in cui la resistenza e la forza erano gli attributi più importanti, non esisteva una costellazione più forte del Drago Abissale della Fiamma Nera.

Tuttavia, i vantaggi finivano qui. Man mano che il potere di questa costellazione veniva usato più frequentemente, la mente si corrompeva e l’incarnazione diventava un pazzo assassino.

Questa costellazione sponsorizzava solitamente persone con l’attributo “Edgelord”… Non sapevo perché avesse avesse scelto me. Mi sentii a disagio e la rifiutai.

Secondo, la Giudice Simil-Demoniaca del Fuoco.

Non riuscivo a credere al fatto di stare effettivamente vedendo questa opzione. Le emozioni che provavo erano enormi e contrastanti.

A prima vista, il nome trasudava malvagità. Ma questa era in realtà una trappola per i corrotti. L’aggettivo “Simil-Demoniaca” aveva il significato di “non un demone”. A questo si aggiungevano le parole “fuoco” e “giudice”.

Un essere che non era un demone e che dava giudizi attraverso il fuoco. Paradossalmente, la vera identità di questa costellazione era un angelo.

In base alla mia memoria, era l’Arcangelo Uriel… In effetti, me lo ricordavo perché qualcuno nel romanzo aveva scelto questa costellazione come sponsor.

Era una scelta abbastanza decente. La misi tra i “forse”. Le costellazioni del “bene assoluto” imponevano vincoli ridicoli, se si voleva usare il loro enorme potere.

Terzo, Cospiratore Segreto. Era la prima volta che io, l’unico lettore di “Ways of Survival”, vedevo questa scelta.

Era possibile che fosse stato menzionato una singola volta di sfuggita, ma… in quel momento non lo sapevo. Se avessi avuto modo di rileggere “Ways of Survival” in modo più approfondito, forse avrei potuto avere un’idea di che costellazione fosse.

Ma ero sicuro che il proprietario di questa costellazione non fosse un’entità molto forte. Il nome che utilizzava non suonava granché importante, non era nemmeno un appellativo “proprio”.

Cospiratore Segreto era un nome troppo semplice per una costellazione. Anche questo rimase in sospeso.

Infine, c’era il Prigioniero della Fascia D’oro.

Il mio cuore saltò un battito nel momento in cui vidi la quarta opzione. Non mi aspettavo quella costellazione così presto. Dubitai persino di quello che vedevano i miei occhi. Ma era inequivocabilmente “Prigioniero della Fascia d’Oro”.

A prima vista, questo nome emanava un’immagine negativa a causa della parola “prigioniero”. Ma bisognava prestare attenzione a “fascia d’oro”.

Fascia d’Oro. La prigione più piccola del mondo.

Era un indizio che chiunque avrebbe riconosciuto se avesse letto “Viaggio in Occidente” da bambino. C’era solo un prigioniero che fu tenuto imprigionato dalla Fascia d’Oro nel suo viaggio da est verso ovest.

Il maestro della Montagna dei Fiori e dei Frutti, che visse nella sofferenza a causa della catena sulla sua testa. Lo Splendido Re Scimmia dallo “sguardo dorato e gli occhi ardenti”.

Il Grande Saggio, l’Eguale del Cielo: Sun Wukong.

Tra i personaggi apparsi nel romanzo, ce n’era uno supportato da Sun Wukong.

「 Un potere strabiliante che poteva attraversare centinaia di incarnazioni e uccidere migliaia di persone con un singolo fulmine. 」

L’autore aveva descritto questo passaggio con molta energia, quindi il mio ricordo di esso era nitido.

Non sapevo perché una costellazione così potente si stesse interessando a me, ma se fossi diventato l’incarnazione del Grande Saggio Eguale del Cielo, sarei stato in grado di sopravvivere in questo nuovo mondo più facilmente di chiunque altro.

Ma…

Diedi un’occhiata alla porta collegata alla carrozza davanti. Oltre quella porta, “lui” stava guardando la schermata di selezione come me.

Se avessi scelto il Grande Saggio Eguale del Cielo… Avrei potuto vincere persino contro di lui?

[C’è ancora un minuto per completare la selezione dello sponsor.]

Il tempo stava scadendo. Feci un lieve sospiro ed esaminai nuovamente le opzioni. Le mie preoccupazioni non durarono a lungo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: