Shaggy NON sarà in Mortal Kombat 11

Se nelle ultime settimane avete frequentato Internet con regolarità, è praticamente impossibile che non siate giunti a conoscenza del meme di Shaggy (o perlomeno, che non ne abbiate incrociato qualcuno), il celebre personaggio del franchise di Scooby Doo. In questo format resosi virale soprattutto a partire dai primi del gennaio 2019, ma che vede le sue origini sin dal 2017 con la pubblicazione di un video su YouTube con la scena tratta dal film del 2011 Scooby Doo e la leggenda del fantosauro in cui Shaggy pesta una banda di motociclisti con in sottofondo il tema musicale dell’Ultra Istinto di Dragon Ball Super, il nostro Norville Rogers (vero nome del personaggio) viene ritratto come una sorta di divinità (o entità simil-demoniaca) praticamente onnipotente e invincibile.

Questa ondata di internettiana popolarità ha addirittura consentito la creazione di una petizione su Change.org in cui viene richiesto che Shaggy divenga un personaggio giocabile in Mortal Kombat 11, il nuovo capitolo della celeberrima saga videoludica picchiaduro la cui uscita è prevista per il 23 aprile 2019. Al momento della scrittura di questo articolo, tale petizione ha ormai praticamente raggiunto le 350.000 firme.
È commovente sapere che le cause importanti vengono sempre sostenute…

La notizia del meme di Shaggy e della sua popolarità era persino arrivata ad Ed Boon, produttore esecutivo e co-creatore di Mortal Kombat. In un suo tweet datato 31 gennaio 2019, egli “scherzava” con i fan, proponendo uno screenshot probabilmente montato ad arte con una possibile skin per il personaggio all’interno del videogioco.

In un recente live-stream di NetherRealm Studios (l’azienda che si occupa dello sviluppo del videogioco), però, il community manager (gestore di comunità) dello studio Tyler Lansdown ha dimostrato a sua volta di essere consapevole dell’importanza della faccenda per la collettività virtuale, e ha dunque voluto dire la sua in modo semplice e diretto:

“Shaggy will not be in the game. At all. Ever. Sorry, dead meme.”

Che tradotto sarebbe:

“Shaggy non sarà nel gioco. Per nulla. Mai. Scusa, meme morto.”

 

A riprova di queste parole, nel corso della stessa giornata la pagina Twitter ufficiale di Mortal Kombat ha postato il seguente tweet, alquanto esplicativo.

Sembra che quindi, nonostante tutti gli sforzi della community online, il sogno di migliaia di persone di vedere Shaggy solcare le arene da combattimento del prossimo Mortal Kombat non sia dunque destinato a divenire realtà…

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto, non mancare di dare un’occhiata al resto del blog! Gli ultimi articoli pubblicati sono visibili sulla destra della schermata.
Se desideri seguire i miei aggiornamenti, puoi mettere mi piace alla pagina Facebook ufficiale Inazuma Comics e se vuoi, iscriverti al mio canale YouTube Inazuma Sensei.
Se il mio operato fosse proprio di tuo gusto magari potresti persino supportarmi su Patreon (ovviamente in cambio di rewards) o fare una donazione su PayPal!

Alla prossima!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: