Crea sito
Mystery Skulls e la maestria della narrazione visuale

Mystery Skulls e la maestria della narrazione visuale

Era il 2014. Su YouTube, nel canale del creatore di contenuti MysteryBen27 (all’epoca ancora conosciuto come “Pyro Wolf”), animatore da web sino ad allora principalmente noto per le sue animazioni parodiche, usciva un nuovo video. C’era però una differenza rispetto alla sua solita produzione: in questo caso si trattava di… Continua a leggere
The Owl House: Luz Noceda è davvero la prima protagonista Disney bisessuale?

The Owl House: Luz Noceda è davvero la prima protagonista Disney bisessuale?

Attenzione: Il seguente articolo contiene spoiler sulla serie The Owl House. Inoltre, è possibile usufruire del contenuto del seguente articolo anche in formato video: L’8 agosto 2020 faceva la sua premiere l’episodio Enchanting Grom Fight, dello show d’animazione per ragazzi The Owl House, sul canale americano Disney Channel. In esso,… Continua a leggere
La confusionaria metafisica di Hazbin Hotel

La confusionaria metafisica di Hazbin Hotel

Il seguente articolo è stato scritto da Martino De Falco, pertanto le opinioni ivi contenute potrebbero non essere una puntuale espressione di quelle del gestore del sito. È disponibile inoltre una versione video di tale trattato, accessibile a questo indirizzo: Nell’analisi che ci apprestiamo a fare quest’oggi, in merito all’universo… Continua a leggere
Sull’intrattenimento moderno – Vivziepop e Alan Ituriel

Sull’intrattenimento moderno – Vivziepop e Alan Ituriel

Il seguente articolo è stato scritto da Martino De Falco, pertanto potrebbe non rappresentare l’opinione del gestore del sito. La settima arte è la più affascinante ed elaborata, perché capace di ritrarre la realtà in movimento o, addirittura, di riprodurre in sequenza più opere delle altre arti. Un esempio sono… Continua a leggere
Warner Bros canonizza Bugs Bunny come molestatore seriale

Warner Bros canonizza Bugs Bunny come molestatore seriale

È ufficiale. Warner Brothers Entertainment, Inc., l’azienda americana proprietaria dei diritti dei Looney Tunes, gli amati cartoni animati che esistono sin dal 1930, ha formalmente autenticato il personaggio di Bugs Bunny, uno dei loro protagonisti di punta, come un maniaco sessuale e violentatore seriale. L’annuncio non è stato rilasciato in… Continua a leggere